Stampa

Maurizio Costanzo contro "Green Hill"

Posted in Non categorizzato

Preferisco i cani (e un gatto) è l’ultimo libro scritto da Maurizio Costanzo, edito da Mondadori, in cui l’autore  racconta il rapporto con i suoi animali domestici:  dei tre cani che vivono in casa ed un gatto arrivato da poco più di un anno, tenuto in ufficio.
L'affetto e la fedeltà, la trasparenza e il trasporto che gli hanno dimostrato gli animali han fatto in modo da essere considerati  migliori rispetto agli esseri umani, oltre a fornire senza chiedere nulla in cambio, utilità  alla nostra società. Faccia riflettere il fatto che si sta cercando di  permettere l’ingresso in ospedale o in case di cura, ad alcuni animali essendo in grado di alleviare molte pene a malati e ad anziani. 
Questo libro, che riscuoterà consensi da parte di tanti proprietari  di cani e gatti,  in cui  in molti si riconosceranno, lo si può acquistare su "Ibis" al prezzo di € 13,60.

Il giornalista, non si è soffermato a raccontare il suo rapporto con gli animali di casa sua, ha ritenuto opportuno diventare socio onorario nell'associazione "Io non ho paura", costituita per difendere i diritti dei cani che ogni anno vengono sezionati da vivi e senza anestesia nei laboratori.
Anche lui si sta battendo  per far chiudere Green Hill, l'azienda sorta nel  2001, situata a Montichiari (Brescia), dove vengono  allevati  cani di razza  Beagle per poi venderli ai laboratori di vivisezione.
Attualmente, nei 5 capannoni di questo orribilante posto, sono rinchiusi oltre 2700 beagle. Dove più di 250 cani ogni mese finiscono tra le mani dei vivisettori e sui tavoli di tortura.

 Cani nati per morire, condannati a soffrire per tutta la loro esistenza.

Costanzo non è nuovo a queste battaglie, in quanto già nel '70, lavorando in Radiorai, in un programma quotidiano che si chiamava "Buon pomeriggio" fece una campagna contro la vivisezione raccogliendo 700 mila firme, che purtroppo essendo poche non servirono a nulla.
Ciò che spera attualmente è che il presidente della Regione Lombardia, vari una legge che porti alla chiusura del Lager di Montichiari.

FACEBOOK



Instagram

Instagram

BANNER

 

Vuoi inserire il tuo banner?

CONTATTACI