Modifica la dimensione del carattere


Scrivi un nuovo argomentoRispondi al messaggio Pagina 1 di 1   [ 1 messaggio ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Labrador Retriever
MessaggioInviato: 15 gennaio 2012, 11:13 
Perla
Perla
Avatar utente

Iscritto il: 11 gennaio 2012, 21:47
Messaggi: 38
Inizialmente si chiamava "cane di Saint-John" (nome della capitale dell'isola di Terranova) per distinguerlo dall'altro cane più massiccio (il Terranova). Oggi il Labrador Retriever è sicuramente un cane di successo, lo si vede spesso al piede di noti personaggi politici, sportivi e dello spettacolo. Proprio la sua popolarità sta mettendo a dura prova il suo serio allevamento, con importazioni indiscriminate di soggetti dubbia qualità senza alcun serio controllo sanitario, "sporcando" il lavoro di anni degli appassionati nella ricerca del continuo miglioramento sanitario, morfologico e caratteriale. Simpatico sin dai primi mesi di vita, la sua popolarità non è solo dovuta agli innumerevoli spot pubblicitari, ma ad un indole ben delineata nel suo DNA. Ormai famoso in tutto il mondo, viene preso come esempio tipico del "cane" e usato per i più disparati impieghi grazie alla sua infinita voglia di mettersi in mostra accontentando colui che ama. Ha l'intelligenza di capire situazioni e momenti, intuitivo, pronto, coraggioso, insomma mai con le "zampe fra le zampe".

Lo standard:

Aspetto Generale
Di robusta costituzione, raccolto e molto attivo; cranio largo, torace ampio e profondo; costole larghe e ben cerchiate; largo e robusto il posteriore ed il rene.

Caratteristiche
Ottimo temperamento, molto agile. Eccellente olfatto, bocca morbida; molto amante dell'acqua. Adattabile e affezionato compagno.

Temperamento
Intelligente, attento e accondiscendente, desideroso di piacere. Di indole compiacente, mai aggressivo o timido.

Il Colore
Completamente nero, giallo o fegato/cioccolato. I gialli possono variare dal crema chiaro al rosso intenso. E' ammessa una piccola macchia bianca sul petto.

Testa e cranio
Cranio largo con stop pronunciato, ben modellato, senza guance abbondanti. Mascelle di media lunghezza, possenti e non appuntite. Tartufo largo con narici ben sviluppate.

Occhi
Di media grandezza che esprimono intelligenza e buon carattere, di colore marrone o nocciola.

Le Orecchie
Né grandi, né pesanti; aderenti alla testa ed attaccate abbastanza verso l'indietro.

La Bocca
Mascelle e denti forti con una perfetta regolare e completa chiusura a forbice, vale a dire con la parte interna degli incisivi superiori che aderisce alla parte esterna di quelli inferiori; i denti devono essere perpendicolari alle mascelle.

Il Collo
Pulito, forte, vigoroso, inserito tra le spalle ben costruite.

L'Anteriore
Spalle lunghe e oblique. Arti forniti di buona ossatura e diritti dal gomito al suolo, sia visti di fronte che lateralmente.

Il Tronco
Torace di buona ampiezza e profondo con costole ben estese verso la parte posteriore del tronco e cerchiate. Rene largo, corto e solido.

Il Posteriore
Ben sviluppato, senza cedimenti nella zona della coda; ginocchio ben flesso. Garretti bassi. I garretti vaccini sono da penalizzare decisamente.

I Piedi
Rotondi, compatti con dita ben arcuate e cuscinetti plantari spessi.

La Coda
Costituisce caratteristica distintiva della razza: assai grossa alla base si assottiglia verso la punta; di media lunghezza, priva di frange, ma intensamente ricoperta di pelo corto, spesso e fitto che gli conferisce quell'aspetto rotondeggiante definito "coda di lontra". Potrà essere portata allegramente, ma non dovrà arrotolarsi sul dorso.

L'Andatura ed il Movimento
Sciolto, tale da coprire bene il terreno, con arti perfettamente diritti e paralleli sia anteriormente che posteriormente.

Il Pelo
Costituisce caratteristica distintiva della razza: corto, fitto senza ondulazioni o frange, abbastanza duro al tatto; sottopelo resistente all'acqua.

La Taglia
Altezza ideale al garrese: maschi 56 - 57 cm. (22 - 22½ ins.); femmine 54 - 56 cm. (21½ ins.).

I Difetti
Tutto ciò che si discosta dai punti sopraindicati va considerato un difetto la cui rilevanza è direttamente proporzionata alla sua gravità.

Note
I maschi devono avere due testicoli, apparentemente normali, completamente discesi nello scroto.


http://www.retriever.it

_________________
Immagine

Immagine


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Scrivi un nuovo argomentoRispondi al messaggio Pagina 1 di 1   [ 1 messaggio ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron


Style by Chihuahua City