Modifica la dimensione del carattere
Oggi è 26 maggio 2018, 10:19


Scrivi un nuovo argomentoRispondi al messaggio Pagina 1 di 1   [ 1 messaggio ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: CURIOSITA' ALIMENTARI
MessaggioInviato: 1 gennaio 2012, 22:01 
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 18 luglio 2011, 18:19
Messaggi: 212
Località: Torino
Nome del tuo Chihuahua: Muttley
città: Torino
IL LATTE

Nonostante sia offerto a molti gatti, la maggior parte dei soggetti adulti sono intolleranti al lattosio, zucchero disciolto in ogni tipo di latte esclusi quelli dove specificatamente indicato, causando forme più o meno gravi di diarrea.

MANGIME PER UCCELLI

Nei mangimi in granaglie per uccelli sono presenti i semi di sorgo i quali contengono un glicoside che ha un effetto simile al cianuro, che quindi se assunto in grosse quantità può essere causa di avvelenamento.

CIBO PER CANI


Il cibo del cane anche se dall'aspetto simile, non è indicato all'alimentazione del gatto.
Questo tipo di cibo non ha un corretto equilibrio dei fattori nutritivi avendo i gatti bisogno di molto più grasso e proteine rispetto ai cani. Inoltre il cibo destinato ai cani non è addizionato da aminoacidi come la taurina, non necessaria ai cani ma fondamentale nell'alimentazione del gatto.
Se un gatto viene alimentato per lungo periodo solo con cibo per cani può ammalarsi per forme carenziali.

COME SCEGLIERE IL CIBO PRECONFEZIONATO PER IL PROPRIO GATTO

Leggere attuali leggi obbligano i fabbricanti ad esporre su ogni confezione la composizione della dieta (percentuali di proteina, acqua, grasso, fibra, e cenere) e l'origine dei componenti, una attenta ma semplice lettura e la conoscenza dei fabbisogni del proprio gatto permetteranno la scelta più idonea.
I componenti delle diete sono elencati in ordine decrescente alla loro percentuale.


IL COLORE E ALTRI FATTORI DI SCELTA



Il colore nella dieta del gatto ha ben poca importanza per le limitate capacità a percepirli mentre il sapore dolce, a differenza dei cani, non svolge una particolare attrazione, invece i grassi e temperature attorno ai 37° - 40°C hanno una notevole influenza positiva sul suo appetito. Il gusto sembra che si formi nel periodo dello svezzamento, per questa ragione, per evitare di avere gatti schizzinosi, conviene dare in questa fase della sua vita cibi con differenti gusti.
fonte http://www.gattiandcats.it/alimentazion ... ntari.html

_________________
Immagine
Immagine


Top
 Profilo Invia messaggio privato  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Scrivi un nuovo argomentoRispondi al messaggio Pagina 1 di 1   [ 1 messaggio ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron


Style by Chihuahua City